NEWS: IL MANDALA CONTRO IL CANCRO

Recensione Fobetero.it

WWW.FOBETERO.IT



I tempi cambiano e non solo in peggio. In epoche passate sarebbe stato impensabile realizzare l'esperienza che Daniela Respini, psiconcologa, ha effettuato presso il day hospital di Oncologia medica dell'Ospedale G. Di Maria di Avola (Siracusa).

La dottoressa ha offerto un percorso attraverso la colorazione dei Mandala (cerchi composto da cinque elementi, presenti in moltissime civiltà antiche e moderne) accompagnando i malati oncologici per il raggiungimento dell'armonia e la guarigione dell'anima.

L'esperienza fatta in ospedale si è trasformata in questo libro, in cui ognuno può trovare spunti importanti per usare le tecniche del Mandala al fine di ritrovare la propria armonia perduta, la salute perduta, la felicità perduta.

Il libro è ricco di immagini e di storie personali di pazienti che raccontano il loro percorso: come si è svolto, cosa è accaduto "semplicemente" colorando queste figure geometriche che rappresentano il simbolismo magico dell'universo. È sorprendente leggere gli eventi emozionali ma non solo, anche fisici, che hanno coinvolto le persone che hanno seguito la via del Mandala.

È illuminante la spiegazione di Respini sul Mandala come "strumento utile nella riorganizzazione cognitiva del malato di cancro".

I colori quali messaggi che noi scegliamo, di volta in volta, per inserirli nel disegno geometrico, da inviare per riflesso al nostro inconscio, per ritrovare il centro di noi stessi. Usare il simbolo per arrivare alla via di guarigione.

"L'uomo che comprende un simbolo", scrive Mircea Eliade, citato dall'autrice, "riesce a emergere dalla sua situazione personale e a raggiungere una comprensione universale".

Il libro ci apre nuovi scenari, anche nella lotta contro malattie gravi, ci offre riflessioni e aperture verso un diverso modo di vedere la malattia e di realizzare la sua cura.
 

Daniela Respini
Il Mandala contro il cancro
Edizioni Mediterranee € 17,50

WWW.FOBETERO.IT